I salumi iberici sono fatti con carne di maiale iberico, cioè della penisola iberica. I più tradizionali sono la lonza (il lomo), il chorizo, il salchichon, la coppa cabecero

Per essere considerato tale, un maiale deve avere una purezza razziale iberica minima del 50%.

Quanti tipi di salsicce iberiche ci sono?

Vale a dire, quelli che sono fatti direttamente con carne di maiale iberico.

Come abbiamo già detto, la Spagna è il principale produttore di salumi iberici per un motivo molto semplice: solo qui ci sono le condizioni necessarie per allevare gli autentici maiali di questa specie unica al mondo. Ciò che rende la loro carne così speciale è la sua succosità, che hanno grazie alla capacità genetica dei maiali di infiltrare il grasso nel muscolo.

Così, la carne del maiale iberico non ha nulla a che vedere con quella di altri maiali bianchi e, anche se i pezzi ottenuti da questi ultimi sono altrettanto buoni, gli aromi e le sfumature non sono altrettanto apprezzati. Quindi, come è evidente, la fama precede i salsicciotti iberici, i salchichones, i lombi, i chorizo , i morcon, perché il loro sapore è unico.

Chorizo iberico

C’è una grande varietà di salsicce, ma il chorizo è senza dubbio una delle stelle della gastronomia del nostro paese.

È prodotto con carne magra di maiale di altissima qualità ed è condito con diverse spezie, tra cui la paprica, che gli conferisce quel caratteristico colore rosso. Una volta pronto, viene imbalsamato e appeso e, dopo il corrispondente periodo di stagionatura, il chorizo iberico è pronto. Va notato che ci sono molti tipi di salsicce iberiche e sono tutte molto buone.

Morcón iberico

È prodotto in modo molto simile al chorizo ma, per quanto riguarda il suo aspetto, non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro. Il chorizo è lungo e sottile, mentre il morcón è più piccolo e spesso.

Salchichón iberico

Se c’è una cosa che non può mancare in un buon piatto di salsicce iberiche è il salchichon

Come il chorizo e il morcón, il salchichón ibérico è prodotto con la carne magra dei maiali iberici ed è condito con diverse spezie, come il pepe. Una volta pronto, viene appeso e lasciato a seguire il processo di polimerizzazione in modo naturale. Una volta che il salchichón iberico è pronto, è pronto per essere commercializzato.

Ci sono molti tipi di salchichón iberico, con sapori più intensi o più morbidi, ma tutti di qualità imbattibile.

Lomo iberico

Il lomo iberico è un altro dei prodotti di punta della gastronomia spagnola e uno dei modi migliori per gustarla è il crudo, proprio come il chorizo o il salchichón. Basta accompagnarlo con un po’ di pane e olio per assaporarne tutto il sapore.

Come suggerisce il nome, è ricavata dalla lombata dei maiali iberici, cioè dalla parte dorsale della stessa, un’area che contiene pochissimo grasso.

Tutto ciò che si fa è pulire la carne, condirla con spezie e farcirla, per questo è conosciuto anche come lomo embuchado.

A differenza di chorizo, salchichón o morcilla, per produrre la lombata iberica, la carne è difficilmente maneggiata, il che la rende molto speciale.

Coppa Cabecero

Coppa derivata da maiali iberici nutriti con ghiande a regime montano. È un pezzo con pochissimo grasso e una grana inconfondibile. È fatto con marinate naturali e un’attenta stagionatura dal sapore intenso. Aroma e succosità lo rendono uno dei prodotti iberici più richiesti.

Qualunque sia il tipo di salume iberico che scegliete oggi per il vostro menu, vi divertirete sicuramente!