Qui vi proponiamo un cult della Galizia, il famoso polipo a la gallega un piatto veloce e semplice da fare e rifare, leggero e saporito adatto ad ogni stagione. Di sicuro perfetto davanti al mare in un ristorantino su di una stupenda spiaggia galiziana… ma, per ora, accontentiamoci di gustarlo della nostra casa dolce casa…

Ingredienti

Preparazione

In una pentola mettere l’acqua a bollire con la cipolla. Al momento del bollore, prendere il polpo e immergerlo per tre volte consecutive nell’acqua. Questo eviterà che si stacchi la pelle a cottura ultimata.

I tempi di cottura variano a seconda del peso del polpo: per uno di 1kg calcolare circa 40 minuti più 10 minuti di riposo a fuoco spento.

A cottura ultimata il polpo dovrà essere morbido. Eliminare il becco e gli occhi e tagliarlo a rondelle lasciando la parte finale dei tentacoli per decorare. Condire con sale, pimenton e olio e servire caldo o tiepido.

A piacere si può completare il piatto con un letto di patate preferibilmente bollite nell’ acqua di cottura del polpo: basterà inserirle in pentola a metà cottura.

Buon appetito e … alla prossima leccornia!